Di Caf e Patronati, si sa, ormai, nella città etnea, ce ne sono tanti. Molteplici, infatti, sono le strutture che offrono servizi e consulenze. Alle quali ci si può rivolgere per qualsiasi esigenza.

Tuttavia, molti di questi Caf e Patronati peccano di completezza. Parecchi, addirittura, non sono competenti come sembrano in apparenza.

Queste inefficienze creano, naturalmente, ai cittadini non pochi disagi.

Ma c’è un Caf a San Giovanni La Punta che fa la differenza. Un Patronato gestito da un ragazzo giovane e in gamba che ha deciso di aiutare i suoi concittadini. E lo fa offrendo molteplici servizi.

In via della Regione 43, è sito il Centro Servizi San Giovanni La Punta Caf – Patronato di Coco Eugenio Simone. Nuova apertura in piazza Italia, quartiere Dragonesi. Sempre a San Giovanni La Punta.

Due strutture che viaggiano in parallelo. Due realtà che offrono i classici servizi Caf e Patronato e non solo. Due punti di riferimento per i cittadini di San Giovanni La Punta e non.

Due centri servizi, dove è possibile trovare risposte, soluzioni e sostegno.

«A marzo 2017 abbiamo aperto in via della Regione. In piazza Italia da qualche mese – dichiara il proprietario Eugenio Simone Coco – I servizi che offriamo sono molteplici. Domande di pensione, Naspi, mod/730, Isee. E ancora, Unico e successioni. Inoltre invalidità, servizi per la nascita e la maternità».

Non solo. Il centro servizi di Eugenio Simone Coco, offre anche servizi esterni al Caf e al Patronato. «Visure catastali e ipotecarie, consulenza tributaria – continua il proprietario – La nostra sede è, inoltre, sede territoriale per quanto riguarda Assoesercenti-Unimpresa. Quindi, offriamo assistenza alle imprese, piccole, medie e grandi. Offriamo, inoltre, consulenza per tutti i tipi di bandi. Finanziamenti a fondo perduto e anche per il bando resto al sud».

Particolarità del centro servizi Caf – Patronato è la consulenza per le associazioni.

«Sì. Forniamo, inoltre, assistenza alle associazioni. Si tratta di assistenza fiscale e amministrativa ad associazioni, sportive, culturali o di qualsiasi tipo. Insomma, non siamo solo un Caf. Siamo un centro servizi che abbraccia tutto, anche le semplici consulenze sulle bollette luce e gas. Senza dimenticare tutto quello che può girare a livello comunale. I disagi che si riscontrano sul territorio. Con particolare attenzione al quartiere Dragonesi. Spesso dimenticato e abbandonato. Per tale motivo, infatti, ho deciso di aprire una seconda sede del centro servizi in piazza Italia. Proprio nel quartiere Dragonosi. Per fornire, appunto, un supporto anche ai residenti di questa zona più periferica».

Un centro servizi completo e competente al servizio dei cittadini. Con particolare riguardo verso le fasce più deboli.

«Abbiamo pensato ad un’iniziativa per le famiglie più disagiate. – afferma Eugenio Simone Coco – Si tratta del pacco alimentare. Un sostegno per chi ha più bisogno. Famiglie con un Isee non superiore ai 3mila euro. Preciso che non è circoscritto al Comune di San Giovanni La Punta. Ma è aperto a tutti. È un bando che verrà erogato da fine settembre. È possibile presentare le domande entro il 15esimo giorno di ogni mese, per poter essere inseriti nella graduatoria del mese. Non siamo convenzionati da nessuno. È, infatti, un’iniziativa del nostro centro».

Un centro servizi a disposizioni di tutti. Dei residenti e non. Delle fasce deboli, ma non solo.

Ricordiamo che il Centro Servizi San Giovanni La Punta Caf – Patronato di Coco Eugenio Simone si trova in:

Via della Regione 43, San Giovanni La Punta.

Piazza Italia, quartiere Dragonesi, San Giovanni La Punta.

Tel: 095 6682105 – 345 9119404

caflapunta@gmail.comcentroservizilapunta@libero.it

Potete consultare la pagina Facebook “Centro Servizi San Giovanni La Punta Caf Coco Eugenio Simone” e il profilo Facebook “Simone Caf (centro servizi)”.