Pubblicato il 07/04/2020 da Sonia La Farina

Corri Catania: la corsa-camminata è sospesa ma la solidarietà “corre”.È notizia di pochi giorni fa la sospensione della corsa-camminata solidale del Corri-Catania. Prevista ogni anno a maggio. A causa dell’emergenza Coronavirus.

Ma la solidarietà, appunto, non si ferma.

Ecco come:

«Avevamo iniziato da poco a “correre” quando l’emergenza Coronavirus ci ha costretto a sospendere l’organizzazione della corsa-camminata.
Le prime attività promozionali di Corri Catania 2020, svolte a cavallo tra la seconda metà di febbraio e inizio marzo, avevano, comunque, già portato i primi frutti.

E, così, abbiamo ritenuto insieme alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Catania, destinataria del “dono” di Corri Catania 2020, di utilizzare i fondi raccolti fino ad ora per l’acquisto di beni di prima necessità. Beni alimentari ma anche prodotti per l’infanzia, per l’igiene della persona e della casa. Da destinare all’oratorio San Filippo Neri di via Teatro Greco. Realtà che Corri Catania ha da sempre coinvolto nelle sue attività solidali.

Questa iniziativa ha permesso di far fronte in modo diretto alle necessità di 40 famiglie della comunità oratoriale che versano in uno stato di grave difficoltà.
È stata proprio la Croce Rossa, con la sua rete di volontari, a consegnare all’oratorio salesiano la spesa solidale. Perché in questo momento non ci si può fermare.

La corsa-camminata è sospesa ma la “gara di solidarietà” continua quindi. E, proprio per questo, nei prossimi giorni, sarà dato il via alla vendita on line delle magliette di Corri Catania 2020. Per promuovere una raccolta fondi a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato di Catania. Per far fronte, appunto, alle molteplici esigenze legate alla grave emergenza dovuta al COVID-19».