Dusty: in corso ispezione della Dia. È in corso un’ispezione della Dia nella società di gestione rifiuti. Ispezione disposta dalla Prefettura di Catania. Ai sensi degli artt. 84 e 93 del Codice Antimafia.

L’ispezione riguarda la sede legale e le sedi operative. Ovvero, le isole ecologiche ubicate a Catania, Gravina e Misterbianco. E ancora, Paternò e Sant’Agata Li Battiati. Nonché gli autoparchi di Giarre e Motta Sant’Anastasia.

Arrivata in redazione anche una nota da parte della Dusty. L’amm.re unico, Rossella Pezzino de Geronimo, chiarisce la posizione dell’azienda.

«Siamo lieti che le Istituzioni sottopongano le imprese della raccolta e smaltimento dei rifiuti ai giusti controlli. Per reprimere eventuali infiltrazioni mafiose. Non è in atto nessun accertamento di natura giudiziaria. Ma solo un normale accesso amministrativo. Chiunque dovesse riportare notizie infondate che infangano l’operato dell’impresa, sarà fatto oggetto da parte della stessa, di azione legale».