Incidente mortale ieri lungo l’asse dei servizi a Catania. Un uomo di nazionalità rumena, che guidava con altre 7 persone a bordo, è morto dopo essersi schiantato con la sua macchina contro il guard rail. Le 7 persone, tra cui 4 bambini, sono rimaste ferite.

Facenti parte di un unico nucleo familiare, viaggiavano senza misure di sicurezza.

Pochi minuti fa è arrivato il bollettino dell’ospedale Cannizzaro dove sono ricoverati 4 dei feriti coinvolti: «nessuno di loro è in pericolo di vita – si legge nella nota – la più grave è una bambina di circa 5 anni, arrivata in codice rosso con una profonda ferita al collo che ha provocato una copiosa perdita di sangue, in stato confusionale e con escoriazioni diffuse; operata nella notte da un’équipe di chirurghi plastici, chirurghi vascolari e anestesisti, è stata ricoverata in Pediatria e si sta riprendendo. Altri due bambini si trovano al Pronto Soccorso Pediatrico: una anche lei di 5 anni con una frattura di scapola e un bimbo di un anno e mezzo con escoriazioni ed ecchimosi. Nell’Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso generale, invece, si trova un 25enne, arrivato in codice giallo per trauma cranio-facciale non grave».