Molestie: a Catania non si ferma la violenza sulle donne.

Sì. Nonostante le continue battaglie e campagne, la violenza sulle donne sembra non arrestarsi.

Femminicidi, percosse, molestie. Come gli ultimi due casi dei giorni scorsi.

È notizia di ieri, infatti, un pakistano che ha palpeggiato una ragazza. E lo ha fatto all’interno di un bus diretto a Catania.

A quanto pare, l’uomo avrebbe approfittato della donna mentre dormiva. Ma quando la giovane ha sentito le mani dell’aggressore ha urlato. Facendo fermare il bus a Lentini.

Sono intervenuti i carabinieri di Augusta. E i militari hanno arrestato il pakistano.

Un altro caso di molestie si è verificato al viale Fleming.

Un uomo ha molestato una donna in strada. L’aggressore avrebbe prima compiuto atti osceni. Dopo avrebbe aggredito la ragazza.

La donna è riuscita a scappare. E a fotografare la targa del molestatore.

È intervenuta la polizia, che ha trovato l’uomo in casa. E i militari hanno arrestato l’aggressore.