Cryo Save, “la prima banca di cellule staminali in Europa per numero di campioni conservati”. Si legge così nelle loro pagine Facebook prive di aggiornamenti da un po’ di tempo e nel loro sito web che non si apre più.

Ma chi è Cryo Save? E soprattutto, perché ho deciso di parlarvi, nell’editoriale di agosto, di questa società?

Facciamo un passo indietro. Circa un anno fa, mentre ero in dolce attesa, ho deciso di conservare il cordone ombelicale di mio figlio. Continua a leggere