Macchina turisti devastata per rubare radio. È successo ieri sera in via Plebiscito. Davanti il Santo Bambino. E a renderlo noto, Legambiente nella sua pagina Facebook.

Ecco il post: «via Plebiscito (zona arrusti e mangia). Turisti depredati, lasciano la macchina per mangiare un panino con la carne di cavallo. Al ritorno trovano la macchina devastata dai ladri di autoradio. A quanto pare non è la prima volta. Bande organizzate di ladri operano da mesi in questo quartiere. Se con la compiacenza dei parcheggiatori abusivi non lo sappiamo…».

Una triste realtà quella di una città, Catania, che dovrebbe vivere di turismo. E che invece, spesso, purtroppo, si rende palcoscenico di queste inciviltà.

Nei commenti sotto il post, i cittadini si domandano dove sono le Istituzioni quando si verificano questi fatti vergognosi.

Nella nostra rubrica, “Voce ai lettori”, è intervenuto Davide Ruffino. Del direttivo Legambiente Catania.

Ecco così ci scrive: «purtroppo in alcune vie cittadine, in alcuni quartieri, le forze dell’ordine non riescono a garantire una presenza costante. Spesso turisti e cittadini sono lasciati al loro triste destino. Bisogna intensificare la presenza delle forze di polizia. Avviando un costante controllo del territorio. Incominciando dall’abusivismo commerciale, che purtroppo, in un quartiere come l’antico corso, la fa da padrone».