Pubblicato il 07/05/2020 da Sonia La Farina

Dimessa 97enne guarita dal Coronavirus e operata al femore.

È stata dimessa ieri dall’Ospedale Cannizzaro di Catania la 97enne operata per frattura di femore mentre era positiva al nuovo Coronavirus.

La signora, dopo 2 tamponi negativi consecutivi, ha potuto lasciare il reparto di isolamento delle Malattie Infettive per fare rientro a casa. Dove l’aspetterà un periodo di riabilitazione.

Nel lasciare l’ospedale, la donna ha avuto parole di riconoscenza per il personale che l’ha assistita in queste settimane.

E un ringraziamento per gli operatori ha voluto rivolgere il direttore generale dell’Azienda Cannizzaro, Salvatore Giuffrida:

«Eventi come questo sono motivo di soddisfazione e ripagano dell’impegno di quanti si spendono quotidianamente nell’emergenza epidemiologica. Ma anche nelle altre emergenze che il nostro ospedale non ha mai smesso di fronteggiare.

Il rientro a casa di una paziente fragile, come la signora di 97 anni, è frutto di un lavoro di squadra che ha visto impegnate varie Unità Operative. Dal Pronto Soccorso all’Ortopedia e Traumatologia. Dall’Anestesia e Rianimazione alle Malattie Infettive. Ai loro direttori e a tutto il personale va un doveroso ringraziamento».

Dimessa 97enne: i dettagli

La donna, classe 1922, era entrata in Pronto Soccorso la sera di Pasqua dopo una caduta. Mentre si trovava in quarantena nella sua abitazione, in quanto positiva. È stata quindi tenuta in isolamento fino all’intervento chirurgico. Eseguito in assetto anti-Covid da équipe di Ortopedia e Traumatologia.

Dopo l’operazione, la paziente è stata ricoverata per due giorni in Rianimazione. E ha poi completato la convalescenza nel reparto dedicato ai malati Covid.

Oggi il ritorno a casa, con un’ambulanza messa a disposizione dal comitato provinciale della Croce Rossa Italiana.

All’uscita, a salutarla c’erano tra gli altri il direttore generale Salvatore Giuffrida, il direttore sanitario Diana Cinà. E ancora, il direttore dell’UOC di Malattie Infettive Carmelo Iacobello e il coordinatore infermieristico Franco Licciardello. Inoltre, il presidente del comitato provinciale di Catania della Croce Rossa Italiana Stefano Principato.